ReOxy – LA TERAPIA DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI E METABOLICHE

REOXY

UN NUOVO TRATTAMENTO NON INVASIVO  DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI E METABOLICHE

 

Il ReOxy è un nuovo dispositivo medico che sfrutta la risposta adattiva dell’organismo all’ipossia per trattare efficacemente le malattie cardiovascolari e metaboliche. Tramite un software avanzato, l’apparecchiatura permette di effettuare il Trattamento Ipossico ad Intervalli che consiste in una ipossia indotta ripetuta a breve termine interrotta da brevi periodi di recupero.

Il Paziente viene collegato alla macchina tramite un tubo ed una maschera facciale e viene invitato a respirare normalmente.

 

La procedura consta di:

  • Test preliminare che permette alla macchina di valutare la zona di massima efficacia terapeutica e di calcolare i parametri di trattamento individuali (seduta della durata di circa 10 minuti)
  • Trattamento (variabile dalle 10 alle 15 sedute della durata media di 40 minuti ciascuna da effettuare nell’arco di 3-4 settimane) durante il quale i parametri vengono mantenuti nella zona di massima efficacia terapeutica.
  • Post-trattamento: calcolo e memorizzazione dei parametri del trattamento per l’eventuale sessione successiva.

 

Principali campi di applicazione e patologie trattate:

  • Malattie cardiovascolari : ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica
  • Malattie metaboliche: obesità e sindrome metabolica
  • Riabilitazione cardiologica dopo infarto del miocardio e chirurgia cardiaca

 

Principali effetti clinici:

  • Anti-ipertensivi di lunga durata
  • Aumento della tolleranza al carico di lavoro nei Pazienti con cardiopatia ischemica oltre che nella malattia polmonare ostruttiva cronica (BCPO)
  • Effetto cardioprotettivo e anti-anginoso (aumento della tolleranza miocardica all’ipossia/ischemia)
  • Aumento della vascolarizzazione miocardica e del flusso sanguigno coronarico (effetto di neoangiogenesi)
  • Riduzione del peso corporeo ; riduzione dell’appetito
  • Riduzione del colesterolo totale , del colesterolo LDL e dei trigliceridi; aumento del colesterolo HDL
  • Riduzione della glicemia nel Paziente diabetico
  • Miglioramento dell qualità di vita
  • Miglioramento della memoria a breve termine delle prestazioni cognitive

 

Share this post

AlbertoG

Related Articles

Leave a Reply